Skip to content

MALTA

Destinazione Malta, il piccolo arcipelago ricco di storia nel Mediterraneo e uno dei paesi più piccoli d’Europa. Il gruppo di isole è situato a est della Tunisia e a circa 100 km (60 miglia) a sud dell’isola di Sicilia (Italia).

Malta, ufficialmente la Repubblica di Malta, è composta dall’isola principale Malta e dalle isole minori di Gozo e Comino. Il paese copre un’area di 316 km²; in confronto, è grande circa il doppio di Washington, DC, e ci starebbe otto volte il Lussemburgo.

Malta ha una popolazione di 515.000 persone (nel 2020). L’isola nazione è nella Top10 dei paesi più densamente popolati del mondo. La capitale è La Valletta sull’isola di Malta. Le lingue parlate sono il maltese e l’inglese.

Profilo del paese

  • NOME UFFICIALE: Repubblica di Malta
  • FORMA DI GOVERNO: Repubblica parlamentare
  • CAPITALE: La Valletta
  • POPOLAZIONE: 493.559 milioni di persone
  • LINGUE UFFICIALI: Maltese, inglese
  • MONETA: Euro
  • AREA: 122 miglia quadrate (316 chilometri quadrati)

Per cosa è famosa Malta?

Malta è una destinazione turistica popolare e conosciuta per il suo clima caldo e i suoi paesaggi mozzafiato che servono da location per le maggiori produzioni cinematografiche. L’arcipelago ospita alcuni dei templi più antichi del mondo, come i Templi Megalitici di Malta. La capitale medievale La Valletta è il sito della Basilica di Nostra Signora del Monte Carmelo e dei Giardini Barrakka. Delfini, leoni marini e altra vita marina popolano la famosa spiaggia naturale della Laguna Blu sulla costa occidentale di Comino.

Distretti di Malta

  • Gozo e Comino
  • Settentrionale
  • Occidentale
  • Porto settentrionale
  • Sudorientale
  • Porto meridionale

Città di Malta

  • Birkirkara
  • Birgu
  • Bormla
  • Mdina
  • Qormi
  • Rabat
  • Senglea
  • Siġġiewi
  • La Valletta
  • Żabbar
  • Żebbuġ
  • Żejtun

▶️ La sua capitale è La Valletta ed è la più piccola capitale d’Europa: è meno di 1 chilometro quadrato. Fu la prima città pianificata in Europa.

Repubblica di Malta

Un po’ di storia della Repubblica di Malta

Malta si trova nel Mar Mediterraneo, a sud della Sicilia (Italia); Malta è composta da tre isole: Malta, Gozo e Cominio. Malta aveva una grande importanza strategica in termini di dominio del Mediterraneo. È diventato membro dell’Unione Europea nel maggio 2004.

La Gran Bretagna prese formalmente il controllo di Malta all’inizio del XIX secolo. Malta ha dato sostegno al Regno Unito durante due guerre mondiali ed è rimasta nel Commonwealh quando ha ottenuto l’indipendenza nel 1964. Il 13 dicembre 1974, Malta è diventata una repubblica. Negli ultimi 15 anni, è diventata un importante punto di trasbordo delle merci, un centro finanziario e una popolare destinazione turistica.

Vista della costa di Malta
Vista della costa di Malta

Persone e cultura in Malta

I maltesi hanno molte passioni: cattolicesimo, bande musicali, sport, automobili, fuochi d’artificio, nuoto, vela, cibo e famiglia; e quasi altrettante influenze culturali da parte di tutti coloro che hanno occupato il paese: fenici, cartaginesi, romani, bizantini, arabi, normanni, siciliani, cavalieri di San Giovanni, francesi e inglesi. Tuttavia, la società ha un’identità unica e potente, e anche numerose contraddizioni: antiquata ma progressista, burocratica ma flessibile con le regole, una piccola isola che offre un’accoglienza calorosa.

I maltesi sono amichevoli e accoglienti, anche se ci vorrà un po’ di tempo prima che gli stranieri si sentano integrati nella società, nonostante le molte nazionalità che hanno fatto la loro casa qui nel corso dei millenni. Malta ha uno dei più alti tassi di ammissione pro capite di rifugiati al mondo, anche se l’immigrazione dal Nord Africa è oggetto di un intenso dibattito; Malta si colloca al 33° posto su 38 Paesi nell’Indice delle politiche di integrazione degli immigrati del 2015.

Antiche strade in Vittoriosa a Malta
Antiche strade in Vittoriosa a Malta

La Cultura di Malta, si può dire che è stata data grazie alle etnie che si sono formate tra di loro, nel complesso alle influenze della Cultura Romana e della Cultura Greca, in seguito, alla riconquista da parte dei regni cristiani, che ha favorito l’immigrazione italiana per essere poi fortemente influenzata dal Regno Unito durante la seconda guerra mondiale.

Link di arte e cultura

▶️ Se sei un fan di Popeye the Sailor, il protagonista del film degli anni 90, puoi visitare il Popeye’s Village che si trova a circa un’ora da La Valletta. Il villaggio è stato costruito per le riprese e oggi serve come parco a tema.

Link al turismo

Malta ha sempre fatto in modo che il settore del turismo rimanga un contributo importante per l’economia. Oggi, secondo il World Travel and Tourism Council, il settore del turismo a Malta rappresenta il 27,1% del PIL del paese (questa metrica include effetti più ampi dagli investimenti nel turismo).

Il valore del settore dovrebbe crescere annualmente al tasso del 4,2% per raggiungere il 32,9% del PIL entro il 2028.

Natura di Malta

Il mondo vegetale a Malta è relativamente povero. Il mondo animale comprende uccelli migratori, ricci, toporagni, talpe e pipistrelli.

Malta si trova nella zona climatica mediterranea. La temperatura media dell’aria è di 12ºC a gennaio e 26ºC a luglio. Le precipitazioni sono scarse e il totale annuo è di circa 580 mm. Si verificano principalmente in inverno. Le estati a Malta sono molto calde e poco umide. A volte soffiano venti di scirocco secco dal Sahara, in Africa, portando aria molto calda con velocità da uragano.

Costa di La Valleta in Malta

Link alla natura

Storia di Malta

Nel corso della storia l’isola di Malta è stata estremamente importante per lo sviluppo della storia nel Mediterraneo. I primi segni di civiltà sull’isola di Malta risalgono al 5000 a.C., e appartengono, secondo le parole degli storici, a un popolo con una grande padronanza delle proprie capacità, e alcuni elementi che provano questa ipotesi risalgono a questo periodo: monumenti preistorici tra i più antichi del mondo, tra cui l’ipogeo di Hal Saflieni, uno dei grandi gioielli di Malta. Tuttavia, questa civiltà è scomparsa circa 2000 anni dopo senza che le cause siano state chiaramente identificate.

Costa di Malta
Costa di Malta

Più tardi l’isola di Malta fu conquistata dai Fenici (750 a.C.) e da allora cominciò a diventare uno dei punti di scambio più importanti del Mediterraneo. E da allora cominciò ad essere contestata da alcune delle potenze più importanti: a cominciare dai Cartaginesi, dai Romani e più tardi dagli Spagnoli e dagli Inglesi.

▶️ Sull’isola di Gozo si trovano i templi di Ggantija che furono costruiti tra il 3.600 e il 2.500 a.C., quindi sono più vecchi delle piramidi d’Egitto.

Link alla storia

Il governo e l’economia in Malta

Governo di Malta

Malta è una repubblica democratica con un presidente e un parlamento unicamerale, che è la legislatura. Il potere esecutivo è detenuto dal governo e dal Primo Ministro.

Sistema politico di Malta

È un sistema politico di repubblica parlamentare: la sua forma di governo assomiglia al sistema britannico di Westminster, il suo sistema giuridico è un misto di common law inglese e di diritto civile, che si basa sui codici civili romano e napoleonico.

Il capo dello stato è il presidente di Malta. Il suo capo di governo è il primo ministro.

Economia di Malta

Malta è uno dei paesi più densamente popolati e altamente urbanizzati d’Europa. L’economia si basa sull’industria, ma soprattutto sul turismo.

Le principali industrie sono tessili, abbigliamento, elettrotecnica, alimentare e del tabacco.

Le aree irrigate artificialmente sono utilizzate anche per l’agricoltura. Le colture principali sono: grano, orzo, tabacco, cotone, olive, arance, fichi e mandorle. Gli animali sono bovini, suini e capre.

Anche la pesca è ben sviluppata.

Link economici

Più paesi in Europa:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi