Skip to content

FINLANDIA

Destinazione Finlandia, una guida virtuale alla repubblica parlamentare del Nord Europa. Il paese confina con il Mar Baltico, il Golfo di Botnia e il Golfo di Finlandia, ha confini terrestri con la Norvegia, la Svezia e la Russia, e condivide confini marittimi con l’Estonia.

Precedentemente un granducato dell’impero russo, il paese è diventato indipendente nel 1917. La Finlandia è da allora un paese formalmente neutrale, e come la Svezia non è membro della NATO.

La Finlandia copre una superficie di 338.145 km², il che la rende quasi grande come la Germania, o leggermente più piccola dello stato americano del Montana. Il paesaggio del paese offre molti parchi nazionali, coperti principalmente da foreste di taiga di conifere (78%), torbiere e paludi, ha raramente terreni coltivati. Circa il 10% della sua superficie è occupato da laghi, fiumi e stagni. Il monte Halti, con i suoi 1.324 m, è il punto più alto della Finlandia.

Una popolazione di 5,5 milioni di persone (nel 2017) rende la Finlandia uno dei paesi più scarsamente popolati d’Europa, circa la metà della popolazione vive nella regione costiera meridionale. La capitale e città più grande è Helsinki, le lingue parlate sono il finlandese (89%), lo svedese (5,3%) e il sami, una lingua parlata dai lapponi (sami), il popolo indigeno che abita la zona artica di Sápmi.

Profilo del paese

  • NOME UFFICIALE: Repubblica di Finlandia
  • FORMA DI GOVERNO: Repubblica parlamentare
  • CAPITALE: Helsinki
  • POPOLAZIONE: 5,571,665 milioni di persone
  • LINGUE UFFICIALI: Finlandese, svedese
  • MONETA: Euro
  • AREA: 130.558 miglia quadrate (338.143 chilometri quadrati)
  • GRANDI CATENE MONTUOSE: Montagne scandinave
  • PRINCIPALI FIUMI: Kemi, Luiro, Muonio, Oulu, Teno, Torne

Situazione Finlandia


Repubblica di Finlandia

Un po’ di storia di Repubblica di Finlandia

Governata dalla Svezia dal XII al XIX secolo e dalla Russia dal 1809, la Finlandia ottenne infine la sua indipendenza nel 1917.

La Finlandia fu in grado di difendere con successo la sua libertà durante la seconda guerra mondiale e di respingere le invasioni dell’Unione Sovietica e della Germania.

Nel mezzo secolo successivo, i finlandesi hanno fatto una notevole trasformazione da un’economia agricola/forestale a un’economia industriale moderna e diversificata; il reddito pro capite è ora alla pari con l’Europa occidentale.

Come membro dell’Unione europea, la Finlandia è stato l’unico stato nordico ad aderire al sistema dell’euro al suo inizio nel gennaio 1999.

Siti ufficiali della Finlandia

Regioni della Finlandia

  • Åland
  • Carelia Meridionale
  • Carelia Settentrionale
  • Finlandia Centrale
  • Kainuu
  • Kanta-Häme
  • Kymenlaakso
  • Lapponia
  • Ostrobotnia
  • Ostrobotnia Centrale
  • Ostrobotnia Meridionale
  • Ostrobotnia Settentrionale
  • Päijät-Häme
  • Pirkanmaa
  • Savo Meridionale
  • Savo Settentrionale
  • Satakunta
  • Uusimaa
  • Varsinais-Suomi

Persone e cultura in Finlandia

La maggior parte delle persone che vivono in Finlandia sono nate e cresciute nel paese, e quasi il 90% della popolazione parla finlandese. La Finlandia è anche la patria dei Sami, un popolo di pastori un tempo noto come lappone. Vivono in Lapponia, dove allevano renne.

Molte usanze culturali finlandesi rispecchiano il suo paesaggio boscoso. Mentre altre culture europee storicamente consideravano le foreste come oscure e minacciose, i finlandesi le vedono come luoghi di rifugio e di avventura. Oggi, molti finlandesi hanno una seconda casa nei boschi per sfuggire alla vita di città.

Castello di Olavinlinna a Savonlinna, Finlandia

Un’altra tradizione popolare finlandese è quella di fare una sauna – fumando in una stanza surriscaldata – e poi saltare in un lago ghiacciato. Il paese di circa cinque milioni di persone ospita circa 1,5 milioni di saune. Gran parte della popolazione ha la sauna in casa, e molte grandi aziende hanno saune per i loro dipendenti. Le saune finlandesi sono quasi sempre costruite con legno di betulla.

I finlandesi sono orgogliosi di essere la capitale mondiale della musica heavy metal. Vantano più di 50 gruppi metal ogni 100.000 persone, ovvero più gruppi metal per persona di qualsiasi altro paese del mondo. Il paese ospita ogni anno diversi festival di musica metal, soprattutto durante l’estate.

Link di arte e cultura

Natura

La Finlandia si trova così a nord che gran parte del paese riceve quasi 24 ore di luce solare durante l’estate. Ma gli inverni sono gelidi e iniziano a dicembre e possono durare fino a maggio, con notti senza sole per 24 ore. L’aurora boreale, o aurora boreale, può essere vista nella regione della Lapponia in Finlandia regolarmente in autunno, inverno e primavera.

Lapland ospita i più grandi parchi nazionali della Finlandia. Quasi il 30% della regione è protetta dal governo, e il paesaggio arido è occupato per lo più da renne e dal popolo sami.

Laghi e foreste in Finlandia

Le foreste della Finlandia sono piene principalmente di pini silvestri, abeti rossi e betulle. Orsi bruni, alci, lupi grigi, lupi mannari e linci (l’unica specie di gatto selvatico del paese) si aggirano nei boschi. Le isole costiere della Finlandia ospitano numerose specie di uccelli marini, come la sterna artica e il gabbiano reale.

Anatre e altri uccelli acquatici vivono nelle migliaia di laghi sparsi in tutto il paese. La foca dagli anelli di Saimaa in via di estinzione, una delle tre specie di foca dei laghi del mondo, si trova solo nel sistema dei laghi Saimaa della Finlandia sudorientale.

Link natura e ambiente

Storia

I primi abitanti dell’attuale Finlandia sono arrivati circa 9.000 anni fa. Quelle prime persone erano gli antenati degli attuali pastori sami della Lapponia.

Per gran parte dell’era vichinga (793-1066 d.C.), molti paesi si sono battuti per il controllo della Finlandia. Durante questo periodo, i finlandesi fornivano pellicce ai vichinghi, che attraversavano il paese per recarsi in Russia.

Quando l’era vichinga finì nell’XI secolo, sia i russi che gli svedesi cercarono di rivendicare la Finlandia. Il conflitto tra Russia e Svezia si è evoluto in una rivalità religiosa, che ha portato il papa – il capo della Chiesa cattolica – a dichiarare la Finlandia territorio svedese nel 1120. La Finlandia rimase una parte della Svezia fino al 1809, quando la Russia conquistò il controllo del paese.

Bordo roccioso in Finlandia

Più di cento anni dopo, nel 1917, la Finlandia dichiarò finalmente l’indipendenza dalla Russia dopo la rivoluzione russa, quando i cittadini russi rovesciarono il loro leader per formare un governo eletto. Da allora la Finlandia è rimasta un paese indipendente.

Link di storia

Il governo in Finlandia

La Finlandia è una repubblica parlamentare. Il parlamento (chiamato Eduskunta) è il ramo legislativo del governo; è guidato da un presidente, che – insieme ai membri del parlamento – è eletto dal pubblico. Il presidente nomina un primo ministro a capo del gabinetto, che è il ramo esecutivo. Il primo ministro è il capo del governo, ma il presidente è il capo delle forze armate. Nel 2003, la Finlandia ha fatto la storia quando sia il presidente che il primo ministro erano donne, per la prima volta in Europa.

La Finlandia era una delle economie più efficienti in Europa prima del 2009, ma recentemente l’invecchiamento della popolazione ha rallentato lo scambio di beni e denaro nel Paese. Attualmente oltre il 75 per cento della forza lavoro lavora nel settore dei servizi, come ad esempio negli alberghi e nei ristoranti. Il business principale del paese è la produzione, in particolare nel settore del legno, dei metalli e dell’elettronica.

Link Economia della Finlandia

Più paesi in Europa:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi