Skip to content

GRECIA

Destinazione Grecia, un profilo di Hellas, il paese del Mediterraneo che occupa la parte meridionale della penisola balcanica nell’Europa sudorientale. La Repubblica Ellenica (il nome ufficiale) è composta da due penisole principali e da un migliaio di isole nell’Egeo (a est) e nello Ionio (a ovest della terraferma). Il paese confina con l’Albania, la Bulgaria, la Turchia e la Macedonia del Nord. La Grecia condivide confini marittimi con Cipro, Egitto, Italia e Libia.

Con una superficie di 132 000 km², la Grecia è leggermente più grande della metà del Regno Unito, o un po’ più piccola dello stato americano dell’Alabama.

La popolazione della Grecia è di 10,7 milioni di persone (2020). La città più grande e capitale nazionale è Atene; le lingue sono il greco (ufficiale) e il turco (parlato principalmente da alcuni turchi nella Tracia occidentale).

Profilo del paese

  • NOME UFFICIALE: Repubblica Ellenica
  • FORMA DI GOVERNO: Repubblica parlamentare
  • CAPITALE: Atene
  • POPOLAZIONE: 10.761.523 milioni di persone
  • LINGUE UFFICIALI: Greco
  • MONETA: Euro
  • AREA: 50.942 miglia quadrate (131.940 chilometri quadrati)

Per cosa è famosa la Grecia?

La Grecia è famosa per i suoi filosofi antichi, come Platone, Pitagora, Socrate e Aristotele, per citarne alcuni. È conosciuta come il luogo di nascita della democrazia in Occidente; hanno inventato i giochi olimpici e il teatro. Gli antichi greci hanno inventato i templi monumentali con colonne greche. La Grecia usa un sistema di scrittura che è illeggibile per la maggior parte delle persone. Il paese è anche famoso per il cibo e il vino greco; le isole greche; gli antichi siti di oracoli come Delfi e Dodona; l’Acropoli di Atene; i Dodici Olimpici, divinità del pantheon greco; le nove Muse greche e Omero, il primo poeta dell’Occidente.

Repubblica della Grecia?

Un po’ di storia della Grecia

La Grecia è stata abitata fin dall’era paleolitica. Nei tempi antichi ci sono state tre civiltà principali in Grecia, la civiltà troiana a Troia, la civiltà cretese o minoica centrata su Creta, e la civiltà elladica o micenea del continente greco. La vittoria della Grecia contro gli invasori persiani all’inizio del V secolo rafforza il ruolo di Atene come leader del mondo greco. Segna l’inizio di un’epoca chiamata “L’età dell’oro di Pericle”, in cui Atene diventa la culla della democrazia stessa. Nel successivo periodo ellenistico, la civiltà greca si è diffusa e la lingua greca è diventata ufficiale nel Mediterraneo orientale.

Con lo sviluppo della civiltà greco-romana e la lunga occupazione straniera da parte degli imperi romano, francese, spagnolo e ottomano, la Grecia ottenne l’indipendenza dall’impero ottomano nel 1830. Nella seconda metà del XIX secolo e nella prima metà del XX secolo, ha aggiunto isole greche vicine e territori con una grande popolazione. Nel 1945, la Grecia divenne membro delle Nazioni Unite.

Dopo che la ribellione comunista fallì nel 1949, la Grecia entrò nella NATO nel 1952. Il colpo di stato del 1967 portò a una dittatura militare che durò 7 anni. Molte libertà politiche furono sospese e il re fu costretto a fuggire dal paese. Nell’autunno del 1973, una rivolta studentesca scoppiò contro il governo e il governo militare fu rovesciato nel luglio 1974.

Elezioni democratiche nel 1974 e un referendum crearono una repubblica parlamentare e abolirono la monarchia; la Grecia entrò nella Comunità Europea o CE nel 1981 (che divenne l’UE nel 1992).

Siti ufficiali della Grecia

Regioni di Grecia

  • Egeo settentrionale
  • Egeo meridionale
  • Attica
  • Creta
  • Epiro
  • Grecia centrale
  • Grecia occidentale
  • Isole Ioniche
  • Tracia e Macedonia orientale
  • Macedonia occidentale
  • Macedonia centrale
  • Peloponneso
  • Tessaglia

Persone e cultura in Grecia

La vita familiare è una parte molto importante della vita in Grecia. I bambini spesso vivono con i loro genitori anche dopo il matrimonio. I greci vivono a lungo e si pensa che la loro dieta variegata di olive, olio d’oliva, agnello, pesce, calamari, ceci e molta frutta e verdura li mantenga sani.

Chiesa locale con cupola blu a Oia, Santorini, Grecia

Quasi due terzi della popolazione vive nelle grandi città. Atene è la città più grande, con oltre 3,7 milioni di persone che affollano la metropoli. Nefos, il termine greco per smog, è un grosso problema ad Atene. Il Partenone, il tempio della dea Atena in cima all’Acropoli, si sta deteriorando a causa dell’inquinamento e delle piogge acide.

Gli olivi sono coltivati in Grecia da oltre 6.000 anni. Ogni villaggio ha i suoi uliveti.

Link di arte e cultura

Natura

La maggior parte del paese è stata boschiva un tempo. Nel corso dei secoli, le foreste sono state abbattute per la legna da ardere, il legname e per fare spazio alle fattorie. Oggi le foreste si trovano soprattutto nelle catene montuose del Pindo e dei Rodopi.

La Grecia ha dieci parchi nazionali e c’è uno sforzo per proteggere i punti di riferimento naturali e storici. I parchi marini contribuiscono a proteggere gli habitat di due delle creature marine più minacciate d’Europa, la tartaruga monaca e la foca monaca. La lunga linea costiera e l’acqua limpida rendono la Grecia un luogo ideale per avvistare stelle marine, anemoni di mare, spugne e cavallucci marini che si nascondono nelle alghe.

Spiaggia di navagio, Isola di Zakynthos, Grecia

Il paesaggio greco è ricoperto di macchia mediterranea, un groviglio di arbusti spinosi che non hanno bisogno di molta acqua. Queste piante includono erbe profumate come il timo, il rosmarino, l’origano, l’alloro e il mirto. Il bird watching è popolare in Grecia, dove oche, anatre e rondini si fermano durante la migrazione dall’Africa all’Europa.

Link alla natura

Storia

La prima grande civiltà in Grecia è stata la cultura minoica sull’isola di Creta intorno al 2000 a.C. I dipinti murali trovati sulle rovine del palazzo di Cnosso mostrano persone che fanno capriole su un toro che carica. I Minoici furono conquistati dai Micenei dalla terraferma nel 1450 a.C.

Nell’antichità il paese era diviso in città-stato, che erano governate da nobili. Le più grandi erano Atene, Sparta, Tebe e Corinto. Ogni stato controllava il territorio attorno ad una singola città. Spesso erano in guerra tra loro.

Rovine della città antica, Grecia

Atene divenne la più potente, e nel 508 a.C. il popolo istituì un nuovo sistema di governo da parte del popolo chiamato democrazia. Ma durante quel periodo, solo gli uomini potevano votare!

I primi Giochi Olimpici si tennero nella città meridionale di Olimpia nel 700 a.C. per onorare Zeus, il re degli dei. Solo gli uomini potevano gareggiare in eventi come lo sprint, il salto in lungo, il disco, il giavellotto, la lotta e la corsa dei carri. I giochi furono proibiti dai Romani nel 393 d.C., ma ricominciarono ad Atene nel 1896.

La Grecia fu governata da stranieri per oltre 2.000 anni, a partire dalla conquista dei Romani da parte dei Greci nel II secolo. Poi, dopo quasi 400 anni sotto il dominio turco, la Grecia ottenne l’indipendenza nel 1832.

Link alla storia

Il governo e l’economia in Grecia

La Grecia ha abolito la monarchia nel 1975 ed è diventata una repubblica parlamentare. Secondo la nuova costituzione, ci sono un presidente e un primo ministro. Il primo ministro ha il maggior potere, ed è il leader del partito che ha il maggior numero di seggi in parlamento. Il presidente seleziona i ministri del governo che gestiscono i dipartimenti governativi.

Il parlamento, chiamato Vouli, ha una sola casa con 300 membri che vengono eletti ogni quattro anni. La Grecia è entrata a far parte dell’Unione Europea nel 1981.

Tempio del Partenone sull’Acropoli di Atene, Grecia

La Grecia ha un’economia orientata al mercato basata sui servizi (68%), l’industria (15%), la manifattura (10%) e l’agricoltura (4%) al PIL del paese nel 2017. Tra i servizi, il turismo rappresenta circa il 18% della produzione economica nazionale e impiega più di 900.000 persone, pari a un quinto della forza lavoro. La navigazione mercantile è l’industria più importante del paese che vale 21,9 miliardi di dollari nel 2018. Le compagnie greche controllano il 23,2% della flotta mercantile totale del mondo.

Delle sei compagnie greche con le entrate più alte, cinque sono banche e l’altra è una compagnia petrolifera.

Link economia della Grecia

Più paesi in Europa:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi